lunedì 26 settembre 2011

Membro IRIE aggredito.

Continuano le pressioni contro i membri dell'IRIE ( istanza regionale indipendente per le elezioni) organizzazione impegnata nella preparazione  delle elezioni di Ottobre dell'assemblea costituente fuori dai confini nazionali. Pressioni, violenze fisiche e psicologiche attuate da ex simpatizzanti del vecchio partito . La vicenda di Moez Boukhris è l'ennessimo caso di violenza ( fisica stavolta) attuata contro la persona fisica di un membro IRIE all'interno di un edificio consolare.





Moez Boukhris , membro dell IRIE ( istanza regionale indipendente delle elezioni ) di stanza a Bruxelles è stato selvaggiamente picchiato all'interno del proprio ufficio consolare da un tunisino ex militante del vecchio partito RCD. L'aggressione è avvenuta all'interno del ufficio IRIE  in seguito ad un aggressione verbale contro la persona di Moez Boukhris. Il membro IRIE è stato ricoverato d'urgenza in Ospedale in seguito alle lesioni riportate durante l'aggressione. Con questa triste vicenda l'IRIE operante in America e in Europa condanna l'ennessima pressione attuata contro un proprio funzionario  facendo cosi aprire un inchiesta contro l'aggressore di Moez e complici , colpevoli di voler rallentare l'inevitabile democratizzazione del paese fuori dai confini nazionali.


Tutti i membri dell'IRIE esprimono profonda solidarietà a Moez e familiari augurandogli una pronta guarigione .